Ciak si scia, la Fondazione Cortina 2021 sbarca a Venezia

Nello scenario unico della laguna veneziana, presso l’Ausonia Hungaria Luxury Hotel, la Fondazione Cortina 2021 è sbarcata alla 77° edizione della Mostra del Cinema di Venezia. Un evento che ha acceso ufficialmente i riflettori sui prossimi Campionati del mondo di sci alpino, in programma a Cortina d’Ampezzo dal 7 al 21 febbraio 2021, e che è stato anche l’occasione per promuovere Cortina, il territorio e lanciare idealmente la prossima stagione invernale.

Una giornata dedicata soprattutto ai partner dei Mondiali che sono stati coinvolti in alcuni momenti di confronto, in cui hanno condiviso le opportunità legate a una manifestazione che sarà in grado di rilanciare il turismo e il grande sport internazionale dopo la pandemia, aprendo allo stesso tempo una lunga stagione di iniziative che culmineranno con le Olimpiadi di Milano-Cortina 2026. Sono in programma infatti quattordici giorni di gare ed eventi che porteranno sulle Dolomiti oltre seicento atleti da settanta nazioni.

La collaborazione instaurata con la Federazione Italiana Sport Invernali, intende proprio contribuire al miglioramento di impianti “bianchi” e scuole sci e allo sviluppo  dell’economia della montagna italiana, mettendo a disposizione misure e strumenti finanziari di scopo che contribuiranno ad assicurare la crescita qualitativa e quantitativa degli impianti, con evidenti benefici per le economie dei territori, gli operatori del settore e gli appassionati degli sport invernali. Un impegno concreto e tangibile che ha portato alla realizzazione di uno specifico prodotto finanziario, con condizioni di tasso particolarmente agevolate, dedicato alle società e ai consorzi proprietari o concessionari di impianti di risalita italiani o alle scuole sci, grazie al quale sarà possibile realizzare e potenziare gli impianti di risalita e di innevamento artificiale, acquistare macchinari per la manutenzione delle piste da sci, acquisire infrastrutture e ogni altro intervento rivolto al miglioramento e all’efficientamento del comprensorio sciistico.

Il Mondiale Cortina 2021 rappresenta infatti una grande opportunità per proporre, promuovere e favorire iniziative che non concentrino esclusivamente i benefici sulla “perla delle Dolomiti” e zone limitrofe, ma li metta disposizione anche dell’articolato sistema di interessi sportivi, sociali ed economici collegati a tutti i nostri comprensori sciistici.