Nasce la collana di approfondimenti dell’Istituto per il Credito Sportivo: pubblicato il primo Quaderno “Un anno di DELTA”

L’Istituto per il Credito Sportivo inaugura la prima collana di approfondimenti realizzata dal proprio Ufficio Studi e Sviluppo Sostenibile. Ad un anno dal lancio della piattaforma DELTA, strumento sviluppato in collaborazione con OpenEconomics, ICS ha pubblicato il “Quaderno n.1 – Un anno di DELTA”, incentrato sui risultati calcolati dalla piattaforma, che misura ex ante il Ritorno Sociale sugli Investimenti (SROI) e il rating ESG di ogni singolo progetto finanziato.

Il dato generale emerso dall’analisi è la conferma della forza dell’impiantistica sportiva e dei progetti culturali nella moltiplicazione di impatto sociale. La valutazione Delta del portafoglio progetti analizzato nel periodo marzo 2023-marzo 2024 restituisce un risultato estremamente positivo in termini di ritorno sociale, con un valore SROI medio prossimo a 4.

Sul fronte della sostenibilità delle iniziative, intesa come capacità di governo dei fattori ESG (Environmental, Social, Governance), le analisi rilevano ottime performance per la gestione degli aspetti sociali (Fattore S) e di governance (fattore G), mentre emergono margini di miglioramento sul fronte del controllo dei rischi ambientali (fattore E).

Dalla valutazione dei progetti finanziati è emerso che lo SROI è particolarmente elevato nelle Regioni del Sud (in Campania il Ritorno Sociale sull’Investimento è pari 5) a testimonianza dell’utilità sociale degli impianti sportivi per i territori con maggior gap infrastrutturale ed economico. Si rileva, inoltre, che anche progetti di piccola dimensione (inferiori a 500 mila euro) sono in grado di esprimere un alto potenziale di impatto sociale, in particolare se capaci di coinvolgere un numero elevato di utenti/spettatori.

A un anno dal suo avvio, DELTA si dimostra  uno strumento determinante per analizzare con profondità la sostenibilità e l’impatto sociale dei settori Sport e Cultura,  valorizzando la mission dell’Istituto di Banca per lo sviluppo sostenibile attraverso lo Sport e la Cultura.

“Un anno di DELTA” rientra all’interno di una serie di pubblicazioni periodiche di approfondimento dei settori di riferimento dell’Istituto. Attraverso note tematiche specialistiche volte ad analizzare dinamiche di mercato e finanziarie, capacità di impatto e fabbisogni di investimento, nei settori dello Sport e della Cultura, ICS intende proporre riflessioni sulle strategie per rafforzare e sviluppare le filiere di riferimento.

“Dopo un anno di operatività – dichiara il Presidente Beniamino Quintieri – possiamo già affermare che la piattaforma DELTA è fondamentale per rafforzare l’incisività dell’intervento di ICS a supporto del sistema sportivo e culturale, in quanto strumento di indirizzo per gli operatori del settore e di progettazione per la strategia di sviluppo sostenibile e inclusivo dell’Istituto”.

“I risultati ottenuti confermano il forte impatto sociale dei nostri investimenti con uno SROI medio che si avvicina a 4. L’Istituto per il Credito Sportivo è un vero e proprio catalizzatore di crescita sostenibile che supporta iniziative che generano valore per le comunità – ha spiegato il Direttore Generale Lodovico Mazzolin -. Da sottolineare anche il risultato raggiunto in alcuni segmenti, ad esempio i progetti dell’audiovisivo hanno determinato uno SROI di 4,7. Il valore è stato calcolato tenendo conto della tipologia di produzione, dei canali di distribuzione e del potenziale di spettatori raggiungibili”.

Per consultare la nota clicca qui.

L’Istituto per il Credito Sportivo inaugura la prima collana di approfondimenti realizzata dal proprio Ufficio Studi e Sviluppo Sostenibile. Ad un anno dal lancio della piattaforma DELTA, strumento sviluppato in collaborazione con OpenEconomics, ICS ha pubblicato il “Quaderno n.1 – Un anno di DELTA”, incentrato sui risultati calcolati dalla piattaforma, che misura ex ante il Ritorno Sociale sugli Investimenti (SROI) e il rating ESG di ogni singolo progetto finanziato. Il dato generale emerso dall’analisi è la conferma della forza dell’impiantistica sportiva e dei progetti culturali nella moltiplicazione di impatto sociale. La valutazione Delta del portafoglio progetti analizzato nel periodo marzo 2023-marzo 2024 restituisce un risultato estremamente positivo in termini di ritorno sociale, con un valore SROI medio prossimo a 4. Sul fronte della sostenibilità delle iniziative, intesa come capacità di governo dei fattori ESG (Environmental, Social, Governance), le analisi rilevano ottime performance per la gestione degli aspetti sociali (Fattore S) e di governance (fattore G), mentre emergono margini di miglioramento sul fronte del controllo dei rischi ambientali (fattore E). Dalla valutazione dei progetti finanziati è emerso che lo SROI è particolarmente elevato nelle Regioni del Sud (in Campania il Ritorno Sociale sull’Investimento è pari 5) a testimonianza dell’utilità sociale degli impianti sportivi per i territori con maggior gap infrastrutturale ed economico. Si rileva, inoltre, che anche progetti di piccola dimensione (inferiori a 500 mila euro) sono in grado di esprimere un alto potenziale di impatto sociale, in particolare se capaci di coinvolgere un numero elevato di utenti/spettatori. A un anno dal suo avvio, DELTA si dimostra  uno strumento determinante per analizzare con profondità la sostenibilità e l’impatto sociale dei settori Sport e Cultura,  valorizzando la mission dell’Istituto di Banca per lo sviluppo sostenibile attraverso lo Sport e la Cultura. “Un anno di DELTA” rientra all’interno di una serie di pubblicazioni periodiche di approfondimento dei settori di riferimento dell’Istituto. Attraverso note tematiche specialistiche volte ad analizzare dinamiche di mercato e finanziarie, capacità di impatto e fabbisogni di investimento, nei settori dello Sport e della Cultura, ICS intende proporre riflessioni sulle strategie per rafforzare e sviluppare le filiere di riferimento. “Dopo un anno di operatività – dichiara il Presidente Beniamino Quintieri – possiamo già affermare che la piattaforma DELTA è fondamentale per rafforzare l’incisività dell’intervento di ICS a supporto del sistema sportivo e culturale, in quanto strumento di indirizzo per gli operatori del settore e di progettazione per la strategia di sviluppo sostenibile e inclusivo dell’Istituto”. “I risultati ottenuti confermano il forte impatto sociale dei nostri investimenti con uno SROI medio che si avvicina a 4. L’Istituto per il Credito Sportivo è un vero e proprio catalizzatore di crescita sostenibile che supporta iniziative che generano valore per le comunità – ha spiegato il Direttore Generale Lodovico Mazzolin -. Da sottolineare anche il risultato raggiunto in alcuni segmenti, ad esempio i progetti dell’audiovisivo hanno determinato uno SROI di 4,7. Il valore è stato calcolato tenendo conto della tipologia di produzione, dei canali di distribuzione e del potenziale di spettatori raggiungibili”. Per consultare la nota clicca qui.