image

Mauro Berruto ad Allenamente: “Non fermatevi al primo no e liberate il vostro capolavoro, qualunque esso sia.”

20/02/2020

Mauro Berruto ad Allenamente: “Non fermatevi al primo no e liberate il vostro capolavoro, qualunque esso sia.”
Mauro Berruto ad Allenamente: “Non fermatevi al primo no e liberate il vostro capolavoro, qualunque esso sia.”
Mauro Berruto ad Allenamente: “Non fermatevi al primo no e liberate il vostro capolavoro, qualunque esso sia.”
Mauro Berruto ad Allenamente: “Non fermatevi al primo no e liberate il vostro capolavoro, qualunque esso sia.”
Mauro Berruto ad Allenamente: “Non fermatevi al primo no e liberate il vostro capolavoro, qualunque esso sia.”
Mauro Berruto ad Allenamente: “Non fermatevi al primo no e liberate il vostro capolavoro, qualunque esso sia.”

 

L’appuntamento di febbraio con Allenamente ci ha fatto conoscere meglio Mauro Berruto, ex Commissario Tecnico della Nazionale italiana maschile di Volley e direttore Tecnico del settore giovanile maschile della Federazione Italiana Pallavolo. Alla guida degli Azzurri ha vinto 7 medaglie nelle grandi competizioni internazionali, fra le quali l’indimenticabile bronzo ai Giochi Olimpici di Londra del 2012. Con il suo libro “Capolavori” ci ha portato proprio alle 5:30 di quella mattina del 2012 quando ha scritto una pagina indimenticabile della storia della pallavolo italiana con le medaglie al collo, la squadra sul podio e il cuore che batteva forte. Un libro emozionante a metà fra racconto e biografia, una mappa per trasformare il potenziale in eccellenza, in cui anche il gesto dell’allenare è un’arte che rende le persone capaci di far emergere e affermare il proprio talento. Un libro per chi sogna di vincere una medaglia olimpica, di disegnare un’opera d’arte, di ottenere un risultato accademico, di raggiungere un budget, di conquistare una quota di mercato oppure, semplicemente, di poter dare in ogni occasione il meglio di sé.

 

facebook twitter Share on Google+