image

I settant’anni della Rivista di Diritto Sportivo: numero speciale con il contributo dell’Istituto per il Credito Sportivo

03/12/2019

Presentato al Salone d’Onore del CONI il nuovo numero della Rivista di Diritto Sportivo che contiene la ristampa anastatica del primo volume del 1949, corredato dalle parole e dalle immagini storiche dei Presidenti della Repubblica. L’edizione speciale, realizzata con il contributo del nostro Istituto, ripropone anche due saggi del fondatore della Rivista e presidente del CONI Giulio Onesti e di Massimo Severo Giannini, che, proprio settant’anni fa, aprirono la strada al consolidamento dell’ordinamento sportivo e all’affermazione del diritto sportivo, inteso come disciplina giuridica a tutti gli effetti.

L’ICS, a sessant’anni dal suo primo mutuo a favore dello Sport, ha fortemente creduto in questo progetto editoriale che contribuisce a lanciare il nostro impegno anche nel settore della Cultura, come ha sottolineato il Presidente Andrea Abodi: “Le infrastrutture sportive hanno fondamenta anche immateriali - culturali, formative, educative e informative - che dovranno essere consolidate per affrontare adeguatamente le sfide del futuro. Il settore culturale è per noi una nuova frontiera che confidiamo di poter affrontare con strumenti specifici, come il Fondo di Garanzia e il Fondo Contributo Interessi che già abbiamo per lo Sport. Abbiamo perciò deciso di investire su iniziative come questa, partendo proprio dalla centralità delle idee, la loro divulgazione e il relativo confronto, nello spirito di una piena e costruttiva collaborazione tra istituzioni”.

Alla presentazione sono intervenuti il Presidente del CONI, Giovanni Malagò; il Presidente della Commissione di Garanzia presso il CONI, Alessandro Pajno; il Presidente del Collegio di Garanzia presso il CONI, Franco Frattini; il Garante del Codice di Comportamento sportivo presso il CONI, Corrado Calabrò; il Procuratore Generale dello Sport presso il CONI, Ugo Taucer; i condirettori scientifici della Rivista Alberto M. Gambino e Giulio Napolitano, rispettivamente Prorettore e Ordinario di Diritto Privato all’Università Europea di Roma e Ordinario di Diritto Amministrativo all’Università degli Studi di Roma Tre e Marina Giannetto, Sovrintendente dell’Archivio storico della Presidenza della Repubblica.

facebook twitter Share on Google+