image

Inaugurata "La pista di Pietro" per la sua prima tappa italiana a Roma durante la Settimana europea dello sport.

23/09/2019

Inaugurata
Inaugurata
Inaugurata
Inaugurata
Inaugurata
Inaugurata
Inaugurata
Inaugurata
Inaugurata
Inaugurata
Inaugurata
Inaugurata
Una pista di atletica di 60 metri con tre corsie nata dalla raccolta e dal riciclo di scarpe sportive usate, una pista removibile e itinerante che, fino a sabato 28 settembre, sarà posizionata nell’area esterna della Sala delle armi al Foro Italico a disposizione di tutti gli studenti, piccoli e grandi, che vorranno cimentarsi con il record di 6’68” ottenuto da Pietro Mennea sui 60 mt indoor nel 1976.
Ha preso infatti il via la Runfest, l'iniziativa organizzata in occasione della "Settimana Europea dello Sport": 20 stazioni destinate all'avviamento alla pratica sportiva, varie le discipline da poter praticare tra cui tra cui atletica, pallavolo, pallacanestro, rugby, tennis e sport equestri, oltre alla presenza di numerosi tecnici pronti a fornire informazioni su attività fisica, benessere e corretta alimentazione. 
Ed è in questo contesto che abbiamo inaugurato, insieme al Presidente della FIDAL, Alfio Giomi, e alla moglie di Pietro Mennea, Manuela Olivieri, la “Pista di Pietro”, nata da un’idea di Paolo Masini, presidente e fondatore del Roma Bpa, e di Nicolas Meletiou, fondatore del progetto “Esosport”, una pista ispirata al sogno di Pietro Mennea, il più grande velocista europeo della storia, campione olimpico a Mosca nel 1980 e detentore del primato mondiale dei 200 metri piani per 17 anni, dal '79 al '96. 
La pista, dopo questa prima settimana dedicata allo sport e all'ecosostenibilità, potrà essere adottata da scuole, impianti sportivi ed enti locali di tutta Italia. E si sta già pensando alla realizzazione di altre piste, grazie anche alla grande raccolta di scarpe sportive usate, promossa dal nostro Istituto in collaborazione con Retake Roma, il movimento cittadino impegnato nella lotta contro il degrado e nella valorizzazione dei beni pubblici.
facebook twitter Share on Google+