image

Un tributo al genio italiano di Leonardo da Vinci al Teatro Eliseo di Roma

25/11/2019

Un tributo al genio italiano di Leonardo da Vinci al Teatro Eliseo di Roma
Un tributo al genio italiano di Leonardo da Vinci al Teatro Eliseo di Roma
Un tributo al genio italiano di Leonardo da Vinci al Teatro Eliseo di Roma
Un tributo al genio italiano di Leonardo da Vinci al Teatro Eliseo di Roma
Un tributo al genio italiano di Leonardo da Vinci al Teatro Eliseo di Roma
Un tributo al genio italiano di Leonardo da Vinci al Teatro Eliseo di Roma
Un tributo al genio italiano di Leonardo da Vinci al Teatro Eliseo di Roma
Un tributo al genio italiano di Leonardo da Vinci al Teatro Eliseo di Roma
Un tributo al genio italiano di Leonardo da Vinci al Teatro Eliseo di Roma
Un tributo al genio italiano di Leonardo da Vinci al Teatro Eliseo di Roma
Un tributo al genio italiano di Leonardo da Vinci al Teatro Eliseo di Roma
Un tributo al genio italiano di Leonardo da Vinci al Teatro Eliseo di Roma
Un tributo al genio italiano di Leonardo da Vinci al Teatro Eliseo di Roma
Un tributo al genio italiano di Leonardo da Vinci al Teatro Eliseo di Roma
Un tributo al genio italiano di Leonardo da Vinci al Teatro Eliseo di Roma
Un tributo al genio italiano di Leonardo da Vinci al Teatro Eliseo di Roma
Un tributo al genio italiano di Leonardo da Vinci al Teatro Eliseo di Roma

Una serata di musica e cultura al Teatro Eliseo con la messa in scena di “The Missing Nail”, un’inedita opera multimediale sull’opera Vinciana il Cenacolo realizzata e diretta dal celebre regista britannico Peter Greenaway. In occasione del cinquecentesimo anniversario della morte di Leonardo da Vinci abbiamo voluto offrire, in qualità di banca pubblica a sostegno dello Sport e della Cultura, un tributo alla massima espressione della creatività storica italiana.

Oltre cinquecento ospiti, del mondo dello sport, delle istituzioni e della cultura, per un evento unico che attraverso musica e parole ha trasportato gli spettatori nella magia di un dipinto che racchiude e cristallizza il dramma del tradimento di Cristo. La rappresentazione si è trasformata in una vera e propria lezione di storia dell’arte che ha evidenziato i dettagli raffigurati nell’opera, come la grande espressività dei volti rappresentati, e mostrato le analogie con dipinti di svariati artisti e risalenti a epoche diverse.

Una rappresentazione che ha esaltato al meglio le potenzialità e le qualità che Leonardo geneticamente possedeva, come la stessa Cultura che lo caratterizzava, e che favorirono la crescita dell’intera umanità, attraverso l’uso di strumenti che soltanto lui aveva modo di immaginare e realizzare, come l’Ycocedron abscisus vacuus, un poliedro delimitato da esagoni e pentagoni, praticamente il moderno pallone da calcio. Ycocedron con il quale sono stati omaggiati gli ospiti della serata.

Un’iniziativa che rappresenta solo l’inizio di un nuovo e rinnovato impegno dell'Istituto sui beni culturali, con l’obiettivo di contribuire concretamente allo sviluppo della Cultura del Paese.

facebook twitter Share on Google+