image

ICS E FIG INSIEME PER “GOLF A SCUOLA”, LO SPORT ENTRA IN CLASSE

13/03/2019

ICS E FIG INSIEME PER “GOLF A SCUOLA”, LO SPORT ENTRA IN CLASSE
ICS E FIG INSIEME PER “GOLF A SCUOLA”, LO SPORT ENTRA IN CLASSE
ICS E FIG INSIEME PER “GOLF A SCUOLA”, LO SPORT ENTRA IN CLASSE
ICS E FIG INSIEME PER “GOLF A SCUOLA”, LO SPORT ENTRA IN CLASSE
ICS E FIG INSIEME PER “GOLF A SCUOLA”, LO SPORT ENTRA IN CLASSE
ICS E FIG INSIEME PER “GOLF A SCUOLA”, LO SPORT ENTRA IN CLASSE
ICS E FIG INSIEME PER “GOLF A SCUOLA”, LO SPORT ENTRA IN CLASSE
ICS E FIG INSIEME PER “GOLF A SCUOLA”, LO SPORT ENTRA IN CLASSE

Imparare a giocare a golf a scuola, scoprendo i valori di uno sport educativo e aggregante. Il Progetto “Golf a Scuola”, sviluppato dalla Federazione Italiana Golf in collaborazione con il nostro Istituto, testimonia l’impegno concreto nel coinvolgimento dei giovani come forza trainante di tutto il movimento. L’iniziativa si svilupperà su quattro anni, a partire dal 2018-2019 fino al 2021-2022 e quest’anno coinvolgerà 34 Istituti scolastici su tutto il territorio nazionale per un totale di 102 classi (Terza, Quarta e Quinta Primaria per ciascun Istituto). L’attività consiste in 3 ore di lezione a settimana per ogni Istituto Scolastico suddivise in un’ora a settimana per ogni singola classe. La lezione di golf, in accordo con la dirigenza scolastica e i docenti, integra e/o sostituisce l’ora di educazione motoria all’interno delle palestre con i maestri federali che guideranno gli studenti nel percorso di avviamento al golf. Per tutte le scuole aderenti è stato messo a disposizione gratuitamente un kit didattico e un kit di attrezzature specifiche per la pratica che verrà utilizzato durante le lezioni. Il nostro presidente Andrea Abodi e il direttore generale della Ryder Cup 2022, Gian Paolo Montali, durante la presentazione hanno evidenziato gli obiettivi principali dell’iniziativa: favorire il ricambio generazionale dei giocatori e promuovere uno stile di vita all’insegna dello sport - anche per ragazzi con disabilità - coinvolgendo le famiglie nella diffusione della cultura del rispetto e dell’inclusione. Hanno preso parte alla conferenza stampa anche due giovani ma già esperti golfisti, il 18enne Andrea Romano (vincitore dello Junior Orange Bowl Championship, uno dei più prestigiosi tornei giovanili al mondo) e la 13enne Francesca Fiorellini (vincitrice dell’English Girls U14 Open Amateur Championship) che hanno raccontato la loro esperienza, insieme al maestro Pasquale Schiavone. Grandi e piccoli insieme per il golf e per un progetto che investe nel futuro, aiutando le ragazze e i ragazzi ad allargare gli orizzonti e a centrare gli obiettivi attraverso la pratica di questo sport. Questa iniziativa conferma il sostegno che l’Istituto per il Credito Sportivo ha sempre dedicato al golf e che, anche in vista della Ryder Cup, vuole continuare a manifestare concretamente sia dal punto di vista strutturale che valoriale.

 

facebook twitter Share on Google+