/news/archivionews/2018/NOISIAMOPER_EDUCARE_I_RAGAZZI_CON_GLI_AIC_CAMP.html§QUANDO LO SPORT E’ FAIRPLAY: #NOISIAMOPER L’EDUCAZIONE DEI RAGAZZI CON GLI AIC CAMP§08/06/2018§/media/default/35/32397890923283/ics_9318.jpg§/media/default/35/59426031911158/ics_9285.jpg§/media/default/35/64771403801827/ics_9254.jpg§/media/default/35/30561976718092/ics_9306.jpg;/media/default/35/48379122093715/ics_9285.jpg;/media/default/35/27049714584522/ics_9220.jpg;/media/default/35/58716021893078/ics_9318.jpg;/media/default/35/19886876229872/ics_9310.jpg;/media/default/35/35583509394123/ics_9263.jpg;/media/default/35/59039071586816/ics_9254.jpg;/media/default/35/41510766449142/ics_9199.jpg§

sostenitore dell’importanza dell’educazione civica, soprattutto nei ragazzi che fanno sport. E metti accanto a lui Simone Perrotta, un campione del Mondo che sognava di aprire un’accademia per scovare campioni e invece sceglie, una volta smesso di giocare a calcio, di dedicarsi all’educazione dei più giovani. E metti anche una collaborazione, quella con l’AIC, che non vuole fermarsi solo ai Camp presentati oggi, ma continuerà anche a Lampedusa, Amatrice e San Patrignano. Perché #noisiamoper lo sport etico, solidale e anche divertente, che non si limiti a cercare talenti, ma punti molto più in alto a livello morale ed educativo. Non a caso  presentiamo gli AIC Camp 2018, rivolti a ragazze e ragazzi dai 7 ai 13 anni che giocano già a calcio o che invece si avvicinano per la prima volta a questo sport. Il progetto si propone di istruire i ragazzi allo sport e alla collaborazione, in un clima di agonismo ma soprattutto di grande etica sportiva, principi che sono alla base del lavoro dell’Associazione Italiana Calciatori e in cui  ci riconosciamo pienamente. Non solo: l’obiettivo comune con l’AIC è di organizzare altri tre camp nelle infrastrutture solidali che, insieme, abbiamo contribuito a finanziare e realizzare e quindi Lampedusa, San Patrignano e Amatrice. Infine, la collaborazione con l’Associazione Italiana Calciatori proseguirà con il corso “Da calciatore a imprenditore”, in programma da lunedì 11 giugno a mercoledì 13 giugno. Perché l'obiettivo comune è pensare ai calciatori di ieri e imprenditori di domani, ma soprattutto agli uomini di oggi.

§;;;;;;;;;;