image

LA RIQUALIFICAZIONE DELLO STADIO ZINI: IL NOSTRO ACCORDO CON LA CREMONESE

28/02/2018

LA RIQUALIFICAZIONE DELLO STADIO ZINI: IL NOSTRO ACCORDO CON LA CREMONESE
LA RIQUALIFICAZIONE DELLO STADIO ZINI: IL NOSTRO ACCORDO CON LA CREMONESE
LA RIQUALIFICAZIONE DELLO STADIO ZINI: IL NOSTRO ACCORDO CON LA CREMONESE
LA RIQUALIFICAZIONE DELLO STADIO ZINI: IL NOSTRO ACCORDO CON LA CREMONESE
LA RIQUALIFICAZIONE DELLO STADIO ZINI: IL NOSTRO ACCORDO CON LA CREMONESE
LA RIQUALIFICAZIONE DELLO STADIO ZINI: IL NOSTRO ACCORDO CON LA CREMONESE
LA RIQUALIFICAZIONE DELLO STADIO ZINI: IL NOSTRO ACCORDO CON LA CREMONESE

Senza impianti non c’è futuro, e il nostro Istituto è da tempo in prima fila in questo senso. Ieri l’ennesima prova, visto che è stato siglato l’accordo di finanziamento per la riqualificazione dello stadio comunale “Zini” di Cremona. Il nostro accordo con un club storico come la Cremonese, che milita nel campionato di Serie B, prevede il finanziamento per la fornitura e il montaggio di strutture metalliche per la realizzazione della copertura della Curva Sud e la riqualificazione e copertura del Settore Distinti. L'intervento mira principalmente ad accrescere la sicurezza e la funzionalità dello stadio, che ad oggi ha una capienza di 15.500 spettatori. Il progetto di ristrutturazione generale dello stadio di Cremona, di proprietà del Comune, si svilupperà in più fasi, ma i primi lavori, avviati lo scorso luglio, sono stati ultimati. Oltre alla copertura della Curva Sud Erminio Favalli e del Settore Distinti sono stati apportati diversi interventi di riqualificazione che contemplano diverse migliorie tra le quali anche le opere in muratura della zona antistante gli spogliatoi e l'ingresso alle tribune, l'adeguamento dell'impianto di videosorveglianza, il rifacimento del bar della Sud, la messa in sicurezza generale di diversi ambienti con particolare riguardo alla Curva Nord riservata alle tifoserie ospiti. Altre migliorie sono state apportate al manto erboso del terreno di gioco, dove sono state anche sostituite le porte e posizionate le nuove panchine. Ora quindi la casa dei tifosi della Cremonese è pronta ad accettare le sfide del futuro mantenendo intatto il suo cuore antico. Proprio quello che vuole fare anche il nostro Istituto.

 

facebook twitter Share on Google+