/news/archivionews/2017/ics_coni_regionelazio.html§Sport e/in Movimento: Malagò, Zingaretti e D'Alessio per l'accordo tra CONI, Regione Lazio e ICS§08/11/2017§/media/default/27/71406833403668/ics_0980.jpg§/media/default/27/80241185620360/ics_0980-slider.jpg§/media/default/27/88039836525350/ics_0861.jpg§/media/default/27/23368750469808/ics_0980.jpg;/media/default/27/47150418405139/ics_0966.jpg;/media/default/27/70708394997692/ics_0963.jpg;/media/default/27/78209649590253/ics_0929.jpg;/media/default/27/37659365098086/ics_0892.jpg;/media/default/27/64133192126169/ics_0875.jpg;/media/default/27/20062997848772/ics_0853.jpg;/media/default/27/10366499849560/ics_0839.jpg;/media/default/27/52588211255947/ics_0807.jpg;/media/default/27/42004015062404/ics_0799.jpg§

La Regione Lazio e le sue misure per il sostegno all’impiantistica pubblica e privata. La collaborazione con il Coni. Il nostro impegno, continuo e costante, dalla base all’apice. Sono stati questi i temi principali di “Sport e/in movimento”, incontro di questa mattina nell’Aula Magna della Scuola dello Sport al temine del quale è stata firmata anche la convenzione tra le parti. Presenti il presidente della Regione, Zingaretti, l’assessore allo Sport della Regione, Rita Visini, il presidente del Coni, Malagò, e il nostro commissario, Paolo D’Alessio, che ha posto l’accento sull’importanza della firma del protocollo di intesa per l’impiantistica, attraverso il quale il nostro istituto metterà a disposizione 30 milioni per la ristrutturazione, il recupero, la messa a norma e l’abbattimento delle barriere. “Vogliamo agevolare la piccola impiantistica e quella già in essere - ha chiarito D’Alessio -, ci saranno mutui fino a 15 anni e per un massimo di 100mila euro perché vogliamo favorire lo sport di base e rilanciare l’impiantistica nel Lazio”. D’Alessio ha anche ricordato che fino al 4 dicembre è in vigore il bando “Sport missione comune 2017” per investimenti più profondi. “Qui presenti ci sono i tre protagonisti per il rilancio dello sport e degli impianti: il Coni, la Regione e la banca dello sport e questo è fondamentale per il nostro presente e il nostro futuro”, ha sottolineato invece il presidente del Coni Malagò, prima della firma davanti ai fotografi e alle telecamere.

§;;;;;;;;;;;;