/news/archivionews/2016/viaregiocup.html§Viareggio Cup 2016: la juve conquista la nona vittoria!!§31/03/2016§/media/default/17/48214050582864/img_1269.jpg§/media/default/17/62284728573152/img_1254.jpg§/media/default/17/89334139138068/img_1171.jpg§/media/default/17/69973512984569/img_1269.jpg;/media/default/17/52296402674222/img_1260.jpg;/media/default/17/60420194157590/img_1164.jpg;/media/default/17/02629626144636/img_1204.jpg;/media/default/17/85482914993069/img_1219.jpg;/media/default/17/05829791087952/img_1224.jpg;/media/default/17/15846295405876/img_1197.jpg;/media/default/17/84696878622198/img_1234.jpg§

La 9° vittoria è servita! 
Ed è la Juve delle giovani promesse a fare centro ancora una volta!
Reduci dalla semifinale con lo Spezia, con tenacia e determinazione da prima squadra i talenti bianconeri hanno conquistato un nuovo podio, portando a casa con un 3-2 la coppa del torneo toscano, in una combattuta e bellissima sfida al cardiopalma conclusa all’85’ con il sigillo di Di Massimo (dopo i gol di Kastanos e Vadalà).
Dalla prima squadra alla primavera, la vecchia“signora” si conferma quindi sempre più ai vertici delle competizioni italiane, affermando la sua ricca rosa di talenti a disposizione. Una conferma a testimonianza che il Mister Grosso ha solo l’imbarazzo della scelta: da Pozzebon a Di Massimo, dal portiere Del Favero a Favilli, Romagna e Clemenza, passando per Cassata, Lirola, Kastanos e Vadalà.
Davvero una finale piena di emozione quindi quella di questa 68° edizione, ricca non solo di promesse ma anche di gol, entusiasmo e tanti spettatori. E dopo 10 anni dunque, l’applauso più grande va di nuovo a Fabio Grosso: così come ai mondiali del 2006 fu con l’Italia, oggi porta nuovamente la sua squadra alla vittoria. E che vittoria! Tanto da entrare nell’albo d’oro e divenire insieme al Milan la squadra più titolata del torneo.
Ma non finisce qui! Doppio è il riconoscimento per il Mister, giunto ai suoi due primi trofei da allenatore: oltre alla Coppa Carnevale, arriva dunque nelle mani di questo campione anche il Premio Credito Sportivo 2016, consegnato con orgoglio ed onore dal nostro Commissario Straordinario dott. Paolo D’Alessio, a rappresentanza della correttezza sportiva.
Viareggio Cup vuol dire talento, possibilità e lealtà sportiva, insieme a tanta passione e una sana ambizione.
Questi sono i valori imprescindibili di questo torneo indiscusso, questi sono i valori in cui si identifica e continua a credere l'Istituto per il Credito Sportivo, da sempre a sostegno di uno sport pulito.

 

 

§;;;;;;;;;;