/news/archivionews/2016/Incontro_Palermo.html§L’ICS incontra la Sicilia… ed è subito… sport!§10/02/2016§/media/default/15/66295445092556/20160210_112807.jpg§/media/default/16/76308229484228/slider.jpg§/media/default/15/93397741540715/20160210_112756.jpg§/media/default/16/74831168610944/20160210_125420.jpg;/media/default/16/85866007099440/20160210_112807.jpg;/media/default/16/63249037108723/20160210_125410.jpg§

Tanti progetti, tante idee, un solo unico obiettivo: sviluppare lo sport nella più grande isola dell'Italia e del Mediterraneo. Questo lo scopo dei diversi incontri istituzionali che hanno portato oggi il nostro Commissario Straordinario dott. Paolo D’Alessio nella splendida perla del sud Italia.
É certamente prematuro riferire  lo scambio di opinioni che il numero uno ICS ha avuto con il Sindaco di Palermo Leoluca Orlando, né tantomeno possiamo già anticipare quali sono i piani di sviluppo dell’impiantistica sportiva analizzati insieme all’Assessore Barbagallo che per la Regione Siciliana si occupa di turismo, sport e spettacolo e al Presidente del Coni Regionale Sergio D’Antoni, ma qualcosa bolle in pentola e siamo sicuri che la Sicilia, terra piena di fascino e di meravigliosi scenari, grazie alla comunione di intenti con l’unica banca dello sport italiana, è pronta a fare grandi investimenti sul suo sistema di impianti sportivi.
Sulla strada poi della convenzione già stipulata nel 2014 proprio con la Regione Siciliana e con il Coni Regionale, siamo sicuri che, grazie ai fruttuosi incontri di oggi, il sistema sportivo siciliano potrà avere nuovi impulsi e nuove prospettive: lavoreremo insieme per una pianificazione strutturata e soprattutto per incrementare l’integrazione tra sport e turismo in questa splendida regione, perché sappiamo che lo sport può crescere e diventare un vero e proprio volano di sviluppo con una notevole ricaduta di ordine economico su tutto il sistema territoriale. E questo è il nostro augurio per la Sicilia.

§;;;;;