image

Fair Play’s Day: con Lega Pro, per la partenza dell’Integrity Tour

28/11/2016

Fair Play’s Day: con Lega Pro, per la partenza dell’Integrity Tour
Fair Play’s Day: con Lega Pro, per la partenza dell’Integrity Tour
Fair Play’s Day: con Lega Pro, per la partenza dell’Integrity Tour
Fair Play’s Day: con Lega Pro, per la partenza dell’Integrity Tour
Fair Play’s Day: con Lega Pro, per la partenza dell’Integrity Tour
Fair Play’s Day: con Lega Pro, per la partenza dell’Integrity Tour
Fair Play’s Day: con Lega Pro, per la partenza dell’Integrity Tour
Fair Play’s Day: con Lega Pro, per la partenza dell’Integrity Tour
Fair Play’s Day: con Lega Pro, per la partenza dell’Integrity Tour

Chiamatelo pure gioco corretto o meglio ancora comportamento leale. Un qualcosa che va anche oltre la buona regola comune ed il semplice rispetto verso l’avversario!
Così è proprio lui, il Fair Play, il protagonista per un giorno nella città di Venezia, celebrato insieme al mondo di valori che promuove, come amicizia, rispetto del prossimo e spirito di gruppo, tanto importanti nella vita così come nello sport.
Dove c’è lealtà e cultura del valore, la nostra banca è sempre in prima linea! Come non esserci quindi a questo Fair Play’s Day? E’ così il 28 novembre il giorno scelto dalla Lega Pro per la correttezza internazionale dentro e fuori dal campo e per l’inizio di un nuovo anno di lotta alle frodi sportive.
Una giornata caratterizzata da una serie di incontri sul tema, organizzati, non a caso, in occasione del sentitissimo derby che contrappone le rivali storiche Venezia e Padova.
Dopo “un calcio simbolico alla violenza sulle donne” e un incontro con gli atleti veneti delle Paralimpiadi di Rio 2016, l’attenzione è tutta per il workshop dell’Integrity Tour, che  riparte quest’anno dai settori giovanili delle due squadre venete. Un progetto formativo messo in campo dalla Lega Pro e Sportradar con tutto il supporto del nostro Istituto, per contrastare con determinazione i fenomeni legati al calcioscommesse.
Anche quest’anno il nuovo ciclo di formazione si caratterizzerà con incontri capillari sul territorio, proseguendo l’attività di informazione ai 60 club di Lega Pro di tutta la penisola. Un progetto in cui crediamo fermamente e che si lega profondamente al senso di questa importante giornata. Perché il fair play, ancor prima di un modo di comportarsi, è un modo di pensare allo sport come un’occasione di partecipazione e di assunzione di responsabilità. Non scommettere, non manipolare partite e risultati, a favore di un gioco pulito e leale è ciò che rende i calciatori dei veri professionisti, nel calcio e nella vita. E questa, è l’occasione giusta per dimostrarlo.

facebook twitter Share on Google+