image

Valorizzazione degli impianti sportivi: quattro giorni di corso di cui siamo partner

23/11/2016

Valorizzazione degli impianti sportivi: quattro giorni di corso di cui siamo partner
Valorizzazione degli impianti sportivi: quattro giorni di corso di cui siamo partner
Valorizzazione degli impianti sportivi: quattro giorni di corso di cui siamo partner
Valorizzazione degli impianti sportivi: quattro giorni di corso di cui siamo partner
Valorizzazione degli impianti sportivi: quattro giorni di corso di cui siamo partner

Al via oggi il corso formativo sul tema della valorizzazione degli impianti sportivi, organizzato da Luiss Business School, in collaborazione con la Scuola dello Sport del CONI e il nostro Istituto.
Caratterizzato da un approccio didattico pragmatico-multidisciplinare, Il corso si rivolge a coloro che vogliono inserirsi con successo nella filiera di un nuovo e promettente segmento del settore, divenendo Manager Immobiliari dello sport.
Il nuovo modello di impianto sportivo, inteso quale asset produttivo, può di fatto generare autonomamente ricavi molteplici, rendendoli attrattivi anche in termini di ritorno sull’investimento. Questa nuova figura professionale potrà così da un lato fungere da promotore e governare il processo di sviluppo, anche mediante partnership pubblico-private, delle operazioni di riqualificazione/edificazione dei nuovi impianti sportivi e dall’altro, gestire in maniera professionale ed economicamente vantaggiosa gli impianti realizzati.
Le materie trattate spazieranno dall’analisi preliminare dell’area e dell’impianto da riqualificare, all’individuazione delle variabili immobiliari multifunzionali, passando per lo studio di fattibilità, il Partenariato Pubblico Privato, la finanza di progetto e, in generale, gli strumenti di finanziamento dell’impianto, con l’esposizione delle soluzioni e del know how messo a disposizione dalla nostra banca.
Un corso, che rappresenta dunque un’importante opportunità per accedere ad un nuovo business e con esso, allo sviluppo di queste nuove, specifiche, professionalità del futuro.

 

 

 

facebook twitter Share on Google+