/news/archivionews/2016/Convenzione_Ics_Fis.html§Stoccata e affondo Ics sulla pedana della FIS§16/03/2016§/media/default/16/78670955179557/img_0263.jpg§/media/default/16/96556504439142/photo_21_slider.jpg§/media/default/16/48803240959127/photo_15.jpg§/media/default/16/74821580103560/cimg1797.jpg;/media/default/16/20727286389143/cimg1800.jpg;/media/default/16/55522470564954/img_0273.jpg;/media/default/16/74692732558689/photo_7.jpg§

Nuovo accordo sul tavolo ICS. Alla firma una nuova convenzione a supporto dello sport, tra il nostro Commissario Paolo D’Alessio e il Presidente della Federazione Italiana Scherma Giorgio Scarso.
Dopo il fioretto, la sciabola e la spada, una nuova ulteriore arma vincente per rafforzare, riqualificare e incentivare questo antico sport nazionale.
Una convenzione con tanti punti di forza e ricca di interessanti opportunità di finanziamento.
• OBIETTIVO: agevolare iniziative finalizzate all’acquisto di apparecchiature sportive per la pratica della scherma su tutto il territorio nazionale (per importi da € 5.000,00 a € 30.000,00).
• A CHI E’ RIVOLTA: alla Federazione Italiana Scherma, alle Società e Associazioni Sportive affiliate alla FIS e altri soggetti aventi i requisiti previsti dal nostro statuto, che intendano acquistare pedane e relative apparecchiature per la pratica della scherma.
• PLAFOND COMPLESSIVO: € 500.000,00.
• CONCESSIONE MUTUI E TASSO AGEVOLATO: i mutui avranno durata massima di 5 anni e potranno godere di un totale abbattimento del tasso d'interesse grazie al contributo in conto interessi erogato dalla FIS.
Inoltre per gli stessi soggetti è prevista la possibilità di ottenere finanziamenti agevolati per progetti di costruzione, ampliamento, miglioramento, ristrutturazione, completamento e messa a norma di impianti, ivi compresa l’acquisizione delle relative aree e l’acquisto di immobili da destinare ad attività sportive o strumentali a queste.
Il plafond complessivo stanziato per tale attività è pari a € 10.000.000,00 e prevederà finanziamenti della durata di 20 anni per soggetti privati, di 25 per soggetti pubblici.
Ma non finisce qui….la convenzione è solo il punto di partenza, appuntamento a subito dopo Pasqua per condividere nuovi progetti e nuove iniziative!

§;;;;;;