image

Sport Missione Comune approda alla Camera: nuova presentazione del progetto dedicato ai Comuni italiani.

27/07/2016

Sport Missione Comune approda alla Camera: nuova presentazione del progetto dedicato ai Comuni italiani.
Sport Missione Comune approda alla Camera: nuova presentazione del progetto dedicato ai Comuni italiani.
Sport Missione Comune approda alla Camera: nuova presentazione del progetto dedicato ai Comuni italiani.
Sport Missione Comune approda alla Camera: nuova presentazione del progetto dedicato ai Comuni italiani.
Sport Missione Comune approda alla Camera: nuova presentazione del progetto dedicato ai Comuni italiani.
Sport Missione Comune approda alla Camera: nuova presentazione del progetto dedicato ai Comuni italiani.
Sport Missione Comune approda alla Camera: nuova presentazione del progetto dedicato ai Comuni italiani.

Nuova presentazione per “Sport Missione Comune” il progetto previsto dal protocollo di intesa siglato insieme all’ANCI, in favore dei Comuni italiani.
Dopo la sede dell’Associazione presieduta da Piero Fassino, è la sala Stampa della Camera dei Deputati ad ospitare la conferenza fortemente voluta dall’On. Daniela Sbrollini, Vice Presidente della XII Commissione Affari Sociali e Sanità.
Al tavolo i partner istituzionali del mondo dello sport che, lavorando in profonda sinergia, stanno tentando di costruire il futuro dello sport italiano.
A sottolinearne l’importanza e a descrivere le linee guida di questo nuovo protocollo di intesa è il nostro Commissario, Paolo D’Alessio, affiancato dal Vicepresidente Anci Roberto Pella, dal Capo di Gabinetto del Coni Francesco Soro e dall’On. Bruno Molea, Vice Presidente della VII Commissione Cultura.
L’accordo prevede lo stanziamento di un plafond di 60 milioni di euro per mutui a tasso zero fino all’importo massimo di 2 milioni di euro per ciascun progetto e di altri 100 milioni di euro a tassi molto agevolati per la parte eccedente ai 2 milioni o per i mutui fuori bando.
I progetti, definitivi o esecutivi, per i quali è possibile richiedere l’ammissione al contributo potranno prevedere la costruzione, l’ ampliamento o il miglioramento degli impianti sportivi incluse le piste ciclabili, oggi sempre più in aumento.
Grazie anche al Fondo di Garanzia in gestione presso di noi, questo progetto rappresenta una grande opportunità per tutti i Comuni che potranno attivarsi per incentivare la promozione dell’attività sportiva attraverso l’impiantistica di base e sopperire alle importanti carenze strutturali degli impianti sul territorio.
Ciò darà un nuovo impulso all’economia e al rinnovamento dell’impiantistica sportiva su quei territori che da troppo tempo manifestano difficoltà, una vera e propria missione comune di valorizzazione dello sport.
L’Avviso pubblico è già disponibile sul nostro sito: le domande potranno essere presentate dalle ore 10.00 del giorno 05/10/2016 alle ore 17.00 del 05/11/2016.

facebook twitter Share on Google+