image

Shooting in vetta! Con Daniele Nardi sulla parete Falesia!

30/09/2016

Shooting in vetta! Con Daniele Nardi sulla parete Falesia!
Shooting in vetta! Con Daniele Nardi sulla parete Falesia!
Shooting in vetta! Con Daniele Nardi sulla parete Falesia!
Shooting in vetta! Con Daniele Nardi sulla parete Falesia!
Shooting in vetta! Con Daniele Nardi sulla parete Falesia!
Shooting in vetta! Con Daniele Nardi sulla parete Falesia!
Shooting in vetta! Con Daniele Nardi sulla parete Falesia!
Shooting in vetta! Con Daniele Nardi sulla parete Falesia!
Shooting in vetta! Con Daniele Nardi sulla parete Falesia!
Shooting in vetta! Con Daniele Nardi sulla parete Falesia!

Ci mettiamo il cuore in tutto quello che facciamo, ma non solo. Ci mettiamo voglia e impegno e a volte anche coraggio.Con questa passione ci siamo spinti sui Monti Lepini insieme a Daniele Nardi, l’alpinista di Sezze che oltre ad essere il primo scalatore nato al di sotto del Po, oltre ad aver scalato l’Everest ed il K2, le due vette più alte al mondo, è uno dei testimonial che abbiamo scelto quest’anno per farci accompagnare nella nostra campagna di comunicazione istituzionale.Una campagna dedicata alle nostre attività, una campagna con cui cerchiamo di comunicare che il nostro lavoro è quello di realizzare i sogni di chi fa sport  dandogli forma e concretezza. E sulla parete delle placche rosse della Falesia, abbiamo fotografato Daniele e il suo sport.Superata quindi, grazie a Daniele e ai suoi insegnamenti, la paura dell’arrampicata, abbiamo potuto godere anche noi di uno spettacolo davvero mozzafiato: sotto di noi la parete delle placche rosse con al centro un tratto di roccia dove il giallo e il rosso si mescolano al grigio del calcare tipico di questi luoghi. Di fronte a noi solo il mar Tirreno con tutta la pianura pontina e i suoi canali navigabili.Siamo sicuri che attraverso le fotografie riusciremo a raccontare un’altra storia di passione per lo sport, una storia che anche noi, con il nostro lavoro abbiamo contribuito a scrivere. #wedoit

facebook twitter Share on Google+