image

72° Open d'Italia - diretta live dalla tenda ICS

 

16/09/2015

Rolex Pro Am al Team di Wattel!
Si è chiusa con la vittoria della squadra del professionista francese Romain Wattel la gara prologo del 72' Open D'Italia di Golf. Insieme ai dilettanti Pennazio, Pavesio e Calandra, il francese ha vinto con "meno 23" la Rolex Pro Am. A seguire gli altri team di cui facevano parte diversi azzurri tra cui gli ex calciatori Daniele Massaro, Alessandro Del Piero e Massimo Mauro.

#DAY1 17/09/2015

In vetta Colasaerts, Francesco Molinari secondo
Ha chiuso in seconda posizione il nostro Francesco Molinari nella prima giornata degli Open. il torinese è a due colpi dal leader, il belga Nicolas Colsaerts, autore di una volata in 63 (-9) colpi.Chissà se l'azzurro riuscirà a ripetere la vittoria negli Open? Per ora abbiamo visto che la determinazione e la concentrazione sono le stesse del 2006!!

#DAY2 18/09/2015


Ore 11,30: progetto Biogolf
in tenda Ics si svolge la presentazione del progetto Biogolf nato dalla collaborazione del Credito Sportivo con la Federazione Italiana Golf, la Golf Environment Organisation, Legambiente, Federparchi e Fondazione Univerde. In apertura il Presidente Chimenti e il Commissario D'Alessio hanno dato il benvenuto ai tanti ospiti presenti.

Ore 12,00: Fondo di Garanzia per l'impiantistica sportiva
Presentazione in tenda ICS del Fondo di Garanzia per l'impiantistica sportiva. Il Fondo gestito dall'Istituto ha lo scopo di fornire garanzie integrative per i mutui relativi agli impianti sportivi.

Ore 18,00: La giornata degli outsider
Due outsider, lo svedese Jens Fahrbring (67 64) e il danese Lucas Bjerregaard (66 65) sono al comando con 131 (-13) colpi dopo la seconda giornata del 72° Open d’Italia, bene anche il nostro Andrea Perrino, settimo con 134 (67 67, -10).
Finisce purtroppo l'avventura agli Open 2015 per Matteo Manassero, out al taglio di metà torneo.
L'altra notizia di giornata è l’ultimo Open di Costantino Rocca che, alla fine, ha ricevuto una autentica ovazione e naturalemnte si è molto emozionato. Con la partecipazione a tre Ryder Cup e la conquista di cinque titoli nell’European Tour con un PGA Championship, Costantino Rocca lascia con la consapevolezza di aver dato tanto alla storia del golf.

#DAY3 19/09/2015

Ore 12,00: riconoscimenti "impegnati nel verde"
Sono stati consegnati nella tenda ICS dal Presidente Chimenti e dal Commissario D'Alessio i riconoscimenti per il progetto Impegnati nel verde, realizzato in collaborazione con la Federazione Italiana Golf. L'iniziativa è volta a dare visibilità a quei circoli che hanno saputo sviluppare la loro attività nel rispetto dell'ambiente e dell'ecosostenibilità.

Ore 18,00: il cerchio si stringe ma il risultato finale è ancora in bilico
Combattutissima terza giornata con 16 atleti in 5 punti, Fahrbring e Wattel in rimonta nel finale riprendono a -17 il tedesco Kaymer al primo posto nella classifica parziale, si preannuncia un finale con il fiato sospeso!

#DAY4 20/09/2015

Spettacolo puro nell'ultima giornata: vince Karlberg in una sfida all'utlimo colpo contro Kaymer!
Karlberg si è imposto un po’ a sorpresa superando il tedesco Martin Kaymer (269 – 68 66 65 70) con un birdie alla seconda buca di spareggio.
Ottima prestazione per Lorenzo Scalise, il dilettante tesserato per il GC Milano, che ha ottenuto l’undicesimo posto con 272 colpi (71 66 69 66, -16) con una prestazione da incorniciare. Ha siglato il miglior risultato di un amateur all’Open, stabilito nel 2004 proprio da Francesco Molinari (13°) che in questa occasione si è classificato 20° con 274 (65 72 66 69, -14).
L'Open d'italia ha mantenuto le promesse: tanto spettacolo sul field e un'affluenza di pubblico straordinaria,
16.000 gli spettatori che hanno assistito all’ultimo giro e ben 48.000 nelle quattro giornale, record assoluto nella storia del torneo.

facebook twitter Share on Google+