image

Lega Pro, Credito Sportivo e Coni

01/04/2014

Lega Pro, Credito Sportivo e Coni
Lega Pro, Credito Sportivo e Coni
Lega Pro, Credito Sportivo e Coni
Lega Pro, Credito Sportivo e Coni
Lega Pro, Credito Sportivo e Coni

LA NUOVA LEGGE: VANTAGGI ED OPPORTUNITA'.

La Lega Pro di Mario Macalli ha chiamato a raccolta nella sala stampa dello stadio Olimpico i vertici dello sport e del calcio sul tema degli impianti. 
Un giornata di approfondimento per cogliere a pieno le opportunità offerte dalla nuova legge sull’impiantistica sportiva a cui hanno assistito con grande partecipazione le società, i sindaci, gli assessori e i tantissimi addetti ai lavori con il Coni e la Coni Servizi al gran completo capitanate dal Presidente Malagò e dal Presidente Chimenti. 
La nuova legge 147 offre sotto il profilo finanziario diversi vantaggi, prevedendo da un lato la possibilità di interventi infrastrutturali diversi dall’impianto sportivo purchè funzionali alla fruibilità e alla sostenibilità economico finanziaria del progetto, dall’altra stabilendo un iter amministrativo con tempi certi e contenuti che hanno un effetto mitigativo del rischio e una conseguente maggiore finanziabilità. 
La legge inoltre, per favorire l’accesso al credito a progetti sostenibili e meritevoli ma deboli sotto il profilo della garanzia, ha istituito un Fondo di Garanzia di 45 milioni di euro che sarà amministrato proprio dall’ICS in gestione separata. 
L’ICS, come ha illustrato nel suo intervento il nostro Commissario Straordinario, il dott. Paolo D’Alessio, non è stato certo a guardare e si è organizzato promuovendosi come promotore e consulente dei vantaggi della legge e finanziatore e agevolatore delle operazioni di finanziamento. 
Abbiamo istituito un osservatorio permanente e costituito un nucleo operativo con il compito di analizzare e indirizzare le richieste in relazione al fabbisogno e alla complessità. 
Stiamo istituendo un numero verde dedicato ed è già attiva l’indirizzo email: 147@creditosportivo.it , ma, soprattutto, abbiamo previsto una riduzione del tasso di interesse applicato dello 0.25%per tutte le iniziative che saranno realizzate ai sensi della nuova legge.

facebook twitter Share on Google+