/news/archivionews/2014/ICSeADSI..html§Grande comunione di intenti e “voglia di fare” per ICS e ADSI§27/02/2014§/media/default/2/26871281819810/27022014-img_7698.jpg§§/media/default/2/95910914297788/27022014-img_7698.jpg§/media/default/2/16676017952997/27022014-img_7698.jpg;/media/default/3/92477660511885/27022014-img_7723.jpg;/media/default/3/52904896068340/27022014-img_7710.jpg§

Nella riunione di oggi in occasione della presentazione dell’accordo tra ICS e ADSI, è stata proprio la voglia di fare, insieme e subito, la vera protagonista di tutto l’incontro.
Il Presidente Morello Diaz della Vittoria Pallavicini è stato molto chiaro nel suo intervento richiedendo proprio alla nostra banca un supporto concreto a favore di tutto il patrimonio immobiliare storico, artistico ed economico, presente nel nostro Paese. Un supporto per il know how nell’ambito delle operazioni di partenariato tra pubblico e privato in cui abbiamo una solida esperienza, un supporto in merito alle valutazioni dei progetti proposti che permetterebbero delle anticipazioni di eventuali contributi pubblici, e ancora una concreta collaborazione tecnica per l’ elaborazione di piani economico-finanziari in sostegno degli investimenti di valorizzazione recupero e conservazione degli immobili e della connessa gestione.
Ed è stato preso in parola.
Abbiamo infatti deciso di istituire immediatamente un numero verde, al quale risponderà un nostro referente dedicato al progetto, la dott.ssa Nicotera, grazie alla quale tutti i soci ADSI potranno avere informazioni corrette e dettagliate sui possibili campi di intervento, ma soprattutto abbiamo deciso, proprio durante la presentazione dell’accordo, di prorogare direttamente per un ulteriore anno la convenzione.
Un’intesa concreta e immediatamente efficace dunque, fortemente sostenuta anche dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali e da Promo PA Fondazione, il cui scopo ultimo è comunque la realizzazione di una forte collaborazione che preveda la concessione di finanziamenti per la valorizzazione di tutti i patrimoni immobiliari privati a tassi davvero competitivi.

§;;;;;