image

FUTURO PROSSIMO

22/03/2013

Futuro prossimo è il titolo della prima convention aziendale del 2013 che l’Istituto per il Credito Sportivo ha svolto giovedì 21 marzo presso il Salone d’Onore del Coni a Roma.
I Commissari Straordinari Paolo D’Alessio e Marcello Clarich hanno voluto fortemente organizzare questo momento come occasione importante per fare il punto della situazione, per raccontare e spiegare gli indirizzi generali, per condividere il nuovo Piano Banca 2013 e per lanciare un messaggio forte, chiaro e partecipato di sguardo verso un futuro che cominci a vivere da subito.
Paolo D’Alessio ha illustrato i risultati del 2012, valutati positivamente se confrontati con il periodo di crisi che viviamo e che dimostrano una buona capacità dell’Istituto di cogliere le opportunità finanziarie che il mercato dello sport propone anche in questa fase difficile, in particolare il grande potenziale di crescita e il ruolo importante che lo sport riveste all’interno della strategia economica europea.
Infatti, seppur i valori dell’Italia siano al di sotto della media europea, il valore aggiunto dello sport incide positivamente tanto sulla produttività che su tutti gli altri settori dell’economia, dimostrando una condizione di quasi “impermeabilità” alla crisi.
“Anche per quanto riguarda il credito verso la cultura” -ha continuato Paolo D’Alessio- “l’Ics ha enormi potenzialità e ampi margini di miglioramento.”
Nel corso della convention è stata presentata anche la nuova Campagna Istituzionale che la “banca dello sport” dedica alla propria idea di futuro e che vede ancora una volta come testimonial le sei straordinarie atlete olimpiche e paralimpiche Valentina Vezzali, Josefa Idem, Alessandra Sensini, Paola Protopapa, Giovanna Trillini e Francesca Porcellato.

facebook twitter Share on Google+