Pietro Mennea, Giovanna Trillini, Andrea Lucchetta, Manuela Di Centa, Domenico Fioravanti, Giorgio Lamberti, Igor Cassina, Vincenzo Maenza, Piero D’Inzeo, Paola Protopapa, Francesca Porcellato, e virtualmente Alessandra Sensini, Josefa Idem e Valentina Vezzali e ancora Valerio Massimo Manfredi, Serena Autieri, Paolo Bianchini, Enzo De Caro, Massimo Ciavarro, Lucrezia Lante della Rovere, Silvia Gavarotti, Rino Tommasi e Enrico Varriale tutti uniti per una grande serata di sport, cultura e solidarietà capitanati dalla splendida Paola Saluzzi.
L’istituto per il Credito Sportivo si proietta verso le Olimpiadi di Londra con l’Italia nel cuore, senza dimenticare le popolazioni ferite dal terremoto e con questo evento dà il via ad un’importante iniziativa a favore delle zone colpite dal sisma, alla quale hanno aderito tutti i principali attori dello sport testimoniando con la loro presenza la grande sinergia che in queste occasioni dimostra il mondo sportivo.
Presenti infatti oltre ai Commissari del Credito Sportivo Marcello Clarich e Paolo D’Alessio, il Ministro Piero Gnudi, il Vice Presidente del Coni Riccardo Agabio, il Presidente della Federcalcio Giancarlo Abete, il Presidente della Lega B Andrea Abodi, il Presidente della SS Lazio Claudio Lotito, l’Assessore alla Cultura della Regione Sicilia Sebastiano Missineo e l’Assessore allo Sport della Provincia di Roma Patrizia Prestipino e tantissimi altri.
La presentazione del volume di Ubaldo Scanagatta “50 anni di Credito Sportivo-mezzo secolo di campioni” è stata un’ottima occasione per consegnare alle regioni colpite, rappresentate dall’Assessore allo Sport Regione Lombardia Luciana Ruffinelli e da Claudia Serra Responsabile del Settore Sport della Regione Emilia Romagna, l’impegno di tutto il mondo dello sport a unirsi per concretizzare gli sforzi.