image

ICS e Comune di Firenze

19/04/2012

Cinquanta milioni di euro per finanziamenti agli impianti sportivi nel triennio 2012-2014.
E’ quanto prevede un protocollo d’intesa sottoscritto oggi in Palazzo Vecchio dal vicesindaco e assessore allo sport Dario Nardella, dal Commissario Straordinario dell’Istituto per il Credito Sportivo Marcello Clarich e dal presidente del Coni provinciale Eugenio Giani.
“C’è grande soddisfazione – ha spiegato il vicesindaco Nardella – per questo protocollo che rappresenta una grande opportunità per il territorio per rinnovare, manutenere e implementare il patrimonio impiantistico, a tassi molto vantaggiosi. A seguito della riduzione delle risorse finanziarie pubbliche che per anni hanno sostenuto l’associazionismo sportivo sul territorio, emerge la necessità di rafforzare un partenariato fra soggetti pubblici, privati, forze economiche e sociali, attraverso il quale le rispettive competenze, si integrano per realizzare e gestire interventi e obiettivi, finalizzate oltrechè allo sviluppo del territorio, a riaffermare il valore educativo, formativo e sociale dello sport, quale elemento fondamentale di un comportamento eticamente responsabile nella pratica sportiva”.
“L’Istituto per il Credito Sportivo – ha sottolineato il commissario Clarich – nonostante il commissariamento è in piena attività. Abbiamo liquidità che ci sono state concesse dalla Banca Centrale Europea e quindi ci aspettiamo progetti per grandi e piccoli interventi. Dal ministro dello sport Gnudi è arrivata la sollecitazione a favorire realizzazioni che riguardano principalmente lo sport di base, anche con piccole, ma importanti, realizzazioni impiantistiche che rappresentano la linfa dell’attività sportiva diffusa sul territorio”.

facebook twitter Share on Google+