Un assordante rombo di motori e una bellissima frenesia nello splendido tramonto nell’ autodromo tutto tricolore del Mugello.
Nell’anno in cui l’Unità d’Italia festeggia il suo centocinquantenario, la Federazione Motociclistica Italiana spegne la sua centesima candelina e decide di festeggiare in occasione di uno degli eventi sportivi più significativi del nostro paese, il moto gp.
L’Ics è onorato che la Fmi abbia scelto di festeggiare con noi questo particolare evento presentando ieri la convenzione e la partnership con l’Istituto.
20 milioni di euro per la costruzione, ristrutturazione, messa a norma degli impianti oltre che del loro efficientamento energetico sono i punti di forza di questo accordo firmato da Paolo Sesti e da Andrea Cardinaletti che hanno condiviso la voglia e la passione di fare qualcosa di concreto per lo sport italiano.