image

Il Credito Sportivo alla III edizione di Made Expo

02/02/2010

Anche quest’anno l’Istituto per il Credito Sportivo prende parte alla III edizione del MADE Expo, la § fiera internazionale dedicata ai settori Architettura, Design, Edilizia . Dal 2 al 6 febbraio amministratori pubblici, operatori privati e tecnici del settore potranno visitare all’interno del Padiglione 6 - Area dedicata all’Impiantistica Sportiva, alla Piscina, al Fitness e all’'Arredo Urbano , lo stand ICS e ricevere informazioni e consulenza qualificata. Allo stand sarà presente Il Direttore Commerciale insieme ai Referenti Commerciali di Zona e personale del Marketing.
Il Made Expo– commenta Carlo Manca , direttore commerciale dell’ICS –sarà la nostra “vetrina” per incontrare clienti e partner, ma anche per informare su tutte le “novità” che la banca ha messo a punto. Novità che non non si riferisco solo alla creazione di nuovi prodotti (ad esempio dalla convenzione con la FISE è nata una linea interamente dedicata all’Equitazione), ma anche al miglioramento delle condizioni diei mutui ordinari per offrire soluzioni finanziarie sempre più snelle, di rapida concessione e perfezionamento e capaci di rispondere alle esigenze di un settore tanto variegato, come quello sportivo.
La fiera rappresenta un momento importante - prosegue Maria Lucia Candida , direttore Generale del Credito Sportivo, che nei giorni centrali della manifestazione fieristica, sarà presente allo stand, per ribadire l’impegno che il nostro Istituto ha nel settore delle energie rinnovabili. Mutuo energetico, infatti rappresenta la soluzione finanziaria che cerca di dare risposte concrete a tutti quei bisogni progettuali in ambito sportivo e culturale che abbiano come obbiettivo la riduzione dei consumi, la tutela ambientale, lo sviluppo sostenibile. L’occasione sarà sfruttata anche per lanciare la campagna di comunicazione 2010 – dedicata al mutuo energetico che quest’anno vanta un testimonial eccezionale. Sarà infatti Alessandra Sensini, campionessa olimpica di Wind Surf a rappresentare il valore che l’Istituto attribuisce alle energie pulite. Un pannello 2mx2m campeggierà al centro dello stand con una bellissima immagine dell’atleta nell’atto di sfidare la tenacia del vento metafora della stessa tenacia che l’Istituto intende “spendere” nel promuove l’utilizzo delle energie pulite per l’impiantistica sportiva e responsabilizzare il mondo dello sport, e non solo, ad iniziative di basso impatto ambientale”.

facebook twitter Share on Google+