image

SULLE MAGICHE NOTE DELLE QUATTRO STAGIONI RIPRENDONO VITA I MANOSCRITTI DEL CARAVAGGIO

12/10/2010

Lunedì 11 ottobre, nella splendida cornice del Complesso di Sant’Ivo alla Sapienza, l’Istituto per il Credito Sportivo ha organizzato una serata indimenticabile.

Due manoscritti inediti del grande Michelangelo Merisi da Caravaggio sono stati riportati agli antichi splendori grazie al sostegno dell’ICS che, per celebrare il senso e la passione che intende dedicare al settore cultura attraverso finanziamenti dedicati, ha deciso di realizzare questo intervento straordinario.

Lo scenario incantevole della location del Complesso di Sant’Ivo realizzata dal Borromini e sede dell’Archivio di Stato che ha curato il restauro, ha reso davvero memorabile una serata, altamente esclusiva, che ha fatto da trade union tra le grandi opere del genio del Caravaggio e la sublime interpretazione del Maestro Uto Ughi delle Quattro Stagioni di Vivaldi suonate in esclusiva per gli ospiti presenti.

Ad assistere allo straordinario concerto insieme al presidente Andrea Cardinaletti e al direttore dell’Archivio di Stato Eugenio Lo Sardo, c’erano, tra gli altri, l’amministratore delegato di Medusa Film Giampaolo Letta, il Sen. Francesco Rutelli, il primo presidente della Corte Suprema di Cassazione Ernesto Lupo, il Vice Direttore Generale della Banca d’Italia Annamaria Tarantola, nonché le due campionesse olimpiche Josefa Idem e Paola Protopapa.

facebook twitter Share on Google+