image

ICS e Juventus per il nuovo stadio

14/05/2010

Torino, 14 maggio 2010 – Juventus Football Club ha sottoscritto con l’Istituto per il Credito Sportivo un secondo contratto di finanziamento di € 10 milioni, della durata di 12 anni oltre ad un periodo massimo di preammortamento di 2 anni, alle medesime condizioni previste dal primo mutuo di € 50 milioni stipulato il 20 marzo 2009, al fine di finanziare alcuni investimenti aggiuntivi e migliorie progettuali, deliberate dal Consiglio di Amministrazione del 10 maggio 2010 nell’ambito dei lavori di costruzione in corso nell’area del nuovo Stadio.
Juventus, nel prendere atto del rispetto di tempi e costi previsti dal programma di investimento originario, ha infatti deliberato di sviluppare sin da subito i lavori preliminari relativi al comparto commerciale interno all’area EST (8.000 metri quadri per Attività di Servizio alle Persone e alle Imprese) nonché alcune migliorie architettoniche, quali la facciata OVEST e la pavimentazione, ed altri interventi minori che è stato ritenuto opportuno anticipare in considerazione del positivo andamento dei lavori.
Il nuovo contratto di mutuo stipulato oggi con l’Istituto per il Credito Sportivo permette di integrare la copertura finanziaria dell’investimento complessivo previsto sull’area del nuovo Stadio che, a seguito degli investimenti aggiuntivi e delle migliorie progettuali deliberate, sale a € 120 milioni.
La copertura finanziaria dell’investimento è pertanto garantita dai due contratti di finanziamento sottoscritti con l’Istituto per il Credito Sportivo, dagli incassi anticipati previsti dal contratto Sportfive nel periodo di costruzione e dai proventi derivanti dalla cessione delle aree commerciali adiacenti avvenuta lo scorso 1° dicembre 2009.

Andrea Cardinaletti , presidente del Credito Sportivo: «Il rinnovato impegno del Credito Sportivo per la realizzazione dello stadio della Juventus conferma la qualità della collaborazione maturata nel corso di quest’anno. Il mutuo sottoscritto oggi è un’ulteriore testimonianza di fiducia negli sforzi che la società ha messo in campo per costruire un impianto che rappresenterà al meglio il calcio italiano. Un impianto che sta mettendo in mostra maggiori potenzialità di ricavi rispetto a quelle previste inizialmente e che merita nuovi investimenti anche in virtù del successo delle prime iniziative commerciali promosse dalla Juventus. L’impegno del Credito Sportivo è confortato anche dal pieno rispetto dei tempi dei lavori e dalla solidità finanziaria della società, che sta seguendo un piano ambizioso di costruzione di un nuovo modo di fare calcio in Italia» .

Jean-Claude Blanc , presidente della Juventus: «Con questa nuova operazione finanziaria, il Credito Sportivo dà prova di essere un partner di grande affidabilità, in grado di rispondere con prontezza alle esigenze della Juventus, che sta affiancando con professionalità e passione nel percorso che porterà alla realizzazione del nuovo stadio. Un impianto che, anche grazie ai nuovi interventi finanziati, conferma la propria vocazione ad essere uno spazio di aggregazione dedicato a un ampio pubblico, che porterà un valore aggiunto a tutta l'area metropolitana» .

facebook twitter Share on Google+