image

CONSEGNATI I PREMI DORANDO PIETRI

27/05/2010

Sono stati consegnati oggi, nella splendida cornice del concorso ippico “Piazza di Siena”, i riconoscimenti intitolati alla memoria del maratoneta di Carpi che ai Giochi olimpici di Londra del 1908 diventò una leggenda dello sport grazie al suo indimenticabile gesto sportivo nel portare a termine la maratona. Quest’anno, la giuria composta da esponenti dei due ormai storici soggetti promotori (ICS e Maratona di Roma), ha assegnato cinque premi e un riconoscimento speciale. I premiati sono due partecipanti alla 16^ Maratona di Roma del 21 marzo scorso, Antonio Barone e Alessandro Rambaldini, capaci di vere imprese sportive. L’olimpionico di judo Giuseppe Maddaloni, che mette a disposizione la sua professionalità per insegnare judo ai ragazzi del difficile quartiere partenopeo di Scampia. Ugo Sansonetti, brillante novantenne romano che ogni giorno scende in pista per correre e porta alto il nome dell’Italia nelle competizioni internazionali di categoria. Rachid Berradi, atleta nativo del Marocco, per anni azzurro del mezzofondo, che smessa l’attività agonistica ha fondato e presiede tutt’ora una società di atletica leggera a Palermo, la cui caratteristica è quella di aprire le porte ai ragazzi dei quartieri difficili. Il riconoscimento speciale, invece, è stato assegnato ala console del Belgio, Isabelle Mangelinckx, per la sensibilità mostrata e l’impegno personale profuso il giorno della maratona, e i successivi, nello stare vicino alla moglie dello sfortunato podista belga Tom Van Der Gucht.

facebook twitter Share on Google+